Mastrolindo: ama un uomo che fa le pulizie

Mastro Lindo è stato ideato da Linwood Burton, un imprenditore statunitense nel settore della pulizia delle navi della marina. In passato, le navi erano pulite con solventi e abrasivi in grado di sciogliere il grasso; tuttavia, questi solventi erano molto pericolosi per i lavoratori. Burton, che aveva conoscenze di base in chimica, ha messo a punto Mastro Lindo nel tentativo di pulire le navi tutelando la sicurezza dei suoi operai. Cinque anni dopo, nel novembre del 1962, a Mastro Lindo è stato assegnato il primo nome Veritably (più tardi tradotto in Italia come “Mastro”) tramite la campagna promozionale “Give Mr. Clean a First Name”.

Mastro Sexy Lindo. L’uomo delle pulizie per antonomasia ammicca, ancheggia e si lancia in gesti modello “Ghost“, l’indimenticato ‘mappazzone’ strappalacrime con Demi Moore. Solo che al posto dell’argilla stavolta si tratta di un vetro da pulire. Nel nuovo spot, Mastro Lindo strizza la spugna in posa da pornoattore e poi fa scivolare i piedi sul pavimento come un novello Fred Astaire e infine lucida, lucida, lucida tutto. Tanto che la giovane donna in balia del magico uomo del pulito non resiste e appena vede il fidanzato armato di scopa gli salta addosso: “Ama un uomo che fa le pulizie“, recita il pay off. Che il sesso venda non è certo una novità: la novità, semmai, è che i produttori di Mr. Clean (questo è nome americano di Mastro Lindo) abbiano deciso di provare a rendere sexy un detersivo per pavimenti. Idea vincente?

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.